Napoli

Napoli e Dintorni

La città di Napoli, capoluogo della Regione Campania e “capitale” del Mezzogiorno d’Italia, ha visto nei secoli il succedersi di fasi storiche diverse e che hanno lasciato il segno sia nella architettura della città che nelle tradizioni. Una città, dunque, ricca di storia e monumenti, ma anche viva, dove è possibile ammirare vetrine e fare shopping tra antiche mura, monumenti insigni, tracce di una storia antica. Di seguito una lista dei principali monumenti di Napoli utili a scoprire il passato e il fascino di luoghi che chi visita Napoli non deve perdere:

Musei di Napoli Napoli è famosa ovunque per il suo carattere artistico, e per questo molto apprezzata sia dai napoletani che dai turisti. Tanti musei arricchiscono il patrimonio della città, mettendo in mostra opere d’arte di inestimabile valore culturale e bellezza

-Museo di Palazzo Reale, Piazza del Plebiscito -Museo Archeologico Nazionale, Piazza Museo -Museo Nazionale e Certosa di San Martino, Largo San Martino -Museo e Gallerie Nazionali di Capodimonte, Parco di Capodimonte -Cappella Sansevero, Via de Sanctis -Museo Civico Filangieri, Via Duomo -Museo Duca di Martina, Villa Floridiana -Museo Civico di Castel Nuovo, Piazza Municipio -Museo Principe Aragona Pignatelli Cortes, Riviera di Chiaia I Castelli di Napoli Napoli vanta ben cinque castelli, una componente importante dello straordinario patrimonio storico e architettonico della città partenopea. I castelli, costruiti nel corso dei secoli nel Regno di Napoli, rappresentarono la dimora e il sicuro rifugio di re, regine e principi, concepiti come sentinelle di pietra sui destini del regno.

-Castel Sant’Elmo (XIV sec.), Via Tito Angelini -Castel dell’Ovo (IX sec.), Borgo Marinaro -Castel Nuovo (XIII sec.), Piazza Municipio -Castel Capuano (XII sec.) e Porta Capuana (XV sec.), Piazza De Nicola Chiese di Napoli Napoli è soprannominata la città dalle mille chiese. In effetti di chiese ce ne sono davvero tante; l’unica città in Italia che ha più chiese di Napoli è Roma. Meritano una visita alcune chiese o basiliche che sono il simbolo della città partenopea.

-San Francesco di Paola (XIX sec.), Piazza del Plebiscito -San Domenico Maggiore (XIII sec.), Piazza San Domenico -Santa Chiara (XIV sec.), Via Benedetto Croce -Gesù Nuovo (XVI sec.), Piazza del Gesù -Duomo (XIV sec.), Via Duomo -San Giovanni a Carbonara (XIV sec.), Via Carbonara -San Lorenzo Maggiore (XIII sec.), Piazza San Gaetano -San Paolo Maggiore (XVI sec.), Piazza San Gaetano -Sant’Anna dei Lombardi (XV sec.), Via Monteoliveto -Santa Maria Donnaregina (XIV sec.), Vico Donnaregina -Santa Maria del Carmine (XII sec.), Piazza del Carmine Siti Archeologici a Napoli Napoli è una città tra le più antiche del mondo che conserva un ricco patrimonio storico di testimonianze risalenti anche a millenni Ogni angolo della città custodisce opere di inestimabile valore artistico e storico, luoghi carichi di mistero e misticismo che fanno di Napoli una tappa indimenticabile per ogni viaggiatore. Fra. I numerosi siti archeologici, le chiese e gli edifici sacri di diverse religioni, così come le costruzioni di varie epoche storiche, fanno di Napoli una città unica nel suo genere. Il suo centro storico è stato dichiarato nel 1998 Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

-Scavi del Duomo, Via Duomo -Scavi di San Lorenzo Maggiore, Piazza San Gaetano -Napoli sotterranea, Piazza San Gaetano -Parco archeologico di Posillipo, la gaiola -Crypta Napoletana, Salita Piedigrotta